"Carlos e l'incantesimo dispettoso": venerdì 10 novembre, ore 18.00 in Biblioteca
Presentazione del volume di Carlos Gianesini e Roberta Sandretti
Venerdì 10 novembre, alle ore 18.00, la Biblioteca ospiterà la presentazione del volume "Carlos e l'incantesimo dispettoso", di Carlos Gianesini e Roberta Sandretti. Interverrà all'incontro la psicologa Irene Campaner; parte del ricavato sarà devoluto alla Casa Autismo di Candelo.

Carlos Gianesini è un giovane autistico, da sempre appassionato di fotografia che, grazie agli insegnamenti di Stefano Ceretti, si sta specializzando negli scatti di moda. Per il percorso delle scuole superiori la scelta cade sull'Istituto tecnico Scientifico di Valle Mosso. Al termine dei 5 anni Carlos ottiene il Diploma con un percorso facilitato e personalizzato.


Terminato il ciclo delle superiori, Carlos incontra il fotografo professionista Gianfranco Mella ed insieme fanno un grande percorso formativo che lo porterà ad esporre una prima e poi una seconda mostra fotografica personale, una delle quali ospitata anche al Museo del Territorio di Biella. A malincuore, Gianfranco dovrà lasciare Carlos ed il testimone passa a Stefano Ceretti, noto fotografo di Biella.
Nel 2016 è la svolta di Carlos a livello fotografico. Entra a far parte del Gruppo Cosmopolitan Art&design come fotografo accreditato, partecipa alla Fashion week di Barcellona, poi a quella di Milano ed a numerosi eventi di Moda dove i suoi scatti vengono richiesti dai designers. Ha aperto anche un proprio Blog.
Carlos è un Atleta Special Olympic e vanta numerose vittorie, tra cui quattro Nazionali con 2 oro e due argento. L'ultimo oro a Biella, nel luglio 2017. La sua disciplina è il Dressage.

L'autismo è un disturbo del neurosviluppo caratterizzato dalla compromissione dell'interazione sociale e da deficit della comunicazione verbale e non verbale che provoca ristrettezza d'interessi e comportamenti ripetitivi. I genitori di solito notano i primi segni entro i due anni di vita del bambino e la diagnosi certa spesso può essere fatta entro i trenta mesi di vita. Attualmente risultano ancora sconosciute le cause di tale manifestazione, divise tra cause neurobiologiche costituzionali e psicoambientali acquisite.

Scarica Carlos locandina  icona documento pdf






W3C