Vigliano Biellese, “Città del vino”
“Entrare a far parte di “Città del vino” – annuncia il Sindaco, Cristina Vazzoler – ha per noi un significato speciale: essere accolti nell’associazione nazionale delle eccellenze vinicole, insieme a città di grande fama per la produzione del vino, ci rende orgogliosi. Nel contempo, ci spinge ad operare con energia ed entusiasmo per garantire sostegno alle nostre aziende agricole, che sono impegnate attivamente sia nella produzione sia nella promozione del vino.

Una produzione agricola che racchiude in sé un mondo fatto di attenzione, di pazienza, di cura meticolosa della vite, di competenze tecniche, di esperienze e di continui aggiornamenti.


La coltivazione della vite fa parte della storia del nostro territorio; nei rapporti statistici dei primi venti anni dell’Ottocento i campi con vigne rappresentano ben mille giornate e 219 è il numero delle vigne coltivate, mentre abbondano i documenti settecenteschi contenenti la fissazione ufficiale delle date per la vendemmia. Villa Era e Villa Malpenga hanno vigneti storici che risalgono agli anni Cinquanta del secolo scorso, mentre la coltura della vite a Montecavallo risale ai primi anni del Trecento.

Da sempre l’Amministrazione comunale è attenta a salvaguardare tale produzione di qualità; negli anni Trenta del secolo scorso sono documentati interventi in tal senso in Consiglio comunale, sede nella quale si promuovevano le Feste dell’Uva e si interveniva in favore della tutela della coltura della vite rispetto all’ampliarsi delle risaie. Dopo gli anni Settanta del secolo scorso, che hanno visto una sensibile riduzione delle viti coltivate, da un ventennio a questa parte c’è stato un netto recupero della tradizione agricola e della produzione vinicola ed attualmente circa 8 ettari di terreno sono adibiti a tale coltura, mentre sono tre sono le aziende vitivinicole del territorio. La produzione di tutte e tali aziende può fregiarsi della DOC “Coste della Sesia”.

Entrare nel circuito dell’Associazione Città del Vino, quindi – conclude Vazzoler - significa per noi contribuire a sostenere e sviluppare la qualità delle produzioni anche tramite iniziative nel campo della tutela, della promozione turistica integrata basata sulla qualità del territorio, del vino, dei prodotti locali e non ultimo, sulle bellezze paesaggistiche, artistiche e storiche.

Si inserisce in questo quadro la prestigiosa manifestazione che si terrà proprio in questo fine settimana a Biella, dal titolo “Assaggio a Nord Ovest”, rassegna vitivinicola delle colline Biellesi in alto Piemonte, organizzata dall’Associazione Vignaioli Biellesi che ha nella viglianese Silvia Rivetti la sua presidente.

clicca qui per accedere al sito dell'Associazione Città del Vino

clicca qui per accedere al sito della manifestazione "Assaggio a nord ovest"









W3C