La Borgogna è vicina: Tonnerre in visita a Vigliano
Vazzoler: “Poste le basi per un gemellaggio fra realtà di tradizione vitivinicola”
La scorsa settimana, l’Amministrazione comunale di Vigliano Biellese ha accolto una delegazione proveniente dalla cittadina francese di Tonnerre che si è trattenuta per tre giorni alla scoperta delle peculiarità locali.

“Sono state giornate veramente intense e piacevoli – racconta il Sindaco, Cristina Vazzoler. Il vicesindaco di Tonnerre era in viaggio in Italia con il camper e ha soggiornato nel nostro comune di cui ha potuto apprezzare l’ambiente collinare, con i produttori di vino, mele, miele e confetture; i florovivaisti e non solo: il tour viglianese fra le dimore storiche, castelli, ville e parchi ha rivelato delle sorprese di cui i nostri ospiti sono stati davvero entusiasti. Abbiamo posto le basi per un gemellaggio che, mi auguro, potrà concretizzarsi a breve.


Nei mesi scorsi, infatti, ho avuto vari contatti, verbali e scritti, con il comune di Tonnerre, in Borgogna, una realtà di circa 6mila abitanti, nota per la produzione di vino, con cui condividiamo l’impegno nel sostenere le produzioni agricole di qualità e, più in generale, un’idea di sviluppo economico di cui la sostenibilità ambientale sia il nucleo fondamentale. La nostra relazione con Tonnerre parte dall’avere una forte connotazione agricola, che si intende valorizzare, operando nel contempo per creare ed integrare nuove imprese e servizi. Intorno al turismo enogastronomico – prosegue il Sindaco - sta crescendo l’organizzazione delle varie realtà coinvolte direttamente e indirettamente: aziende agricole, comuni, enoteche regionali ed ancora ristoranti, b e b, alberghi e tutte le realtà che si occupano di paesaggio, ambiente e beni culturali in senso lato.

Peraltro, l’Unione europea incentiva e sostiene economicamente tali gemellaggi ed i bandi per l’ottenimento di contributi prevedono che vi sia una rete trasversale, fra enti locali dei vari paesi, quale requisito di accesso.
Lavoriamo quindi ad un gemellaggio con Tonnerre, con lo scopo di rafforzare la coscienza europea dei nostri cittadini, di promuovere le nostre tradizioni culturali ed economiche e lo sviluppo, coinvolgendo in primis la nostra Pro Loco che già in questi giorni è stata attiva nell’evidenziare le particolarità del nostro paese.

Ringrazio di cuore la famiglia Panza della Malpenga, Maria Reda del Castello di Montecavallo; Silvia Rivetti di Villa Era, Cinzia Bazzan di Cascina Bonina ed Andrea Manfrinati che ha guidato la delegazione dando ogni informazione sulla storia e l'attuale situazione della coltivazione della vite a Vigliano Biellese. Grazie all’Associazione Floricoltori locali, in particolare l’Azienda Alfredino Sola che ci ha accolto. Grazie a Silvio Gariazzo e alla Pro Loco che ci ha supportato nell'evento di accoglienza. Grazie infine a don Luca Murdaca, a Marilena Spola e a Giacomo Fileppo – conclude il Sindaco - per la visita alla chiesa di Santa Lucia che i nostri ospiti francesi hanno particolarmente apprezzato.”

Nelle foto, alcuni momenti della visita della delegazione di Tonnerre.

clicca qui per accedere per la documentazione nella galleria fotografica






W3C