I.U.C. 2016 (IMU, TASI)

Il Consiglio Comunale con la D.C.C. n. 20 del 27.4.2016, ha confermato per l'anno 2016 le aliquote IMU e TASI dell'anno 2015.

Per calcolare i tributi dovuti, si potrà utilizzare gratuitamente il calcolatore on-line cliccando sull'icona a fondo pagina.
Ricordiamo che la scadenza del pagamento in acconto per IMU e TASI è il 16 giugno 2016.
Lo sportello Tributi sarà aperto nei giorni di:
martedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
giovedì dalle ore 9.00 alle ore 16.00 con orario continuato

Tel. 015.512041 (interno 3) - Fax 015.811506
Mail: tributi@vigliano.info


Imposta Municipale Propria (IMU)

Novità 2016 - Comodati d’uso gratuito a parenti
La Legge di stabilità 2016 (L. 208/2015) ha introdotto un abbattimento del 50% della base imponibile IMU per gli immobili dati in comodato d’uso gratuito a parenti e da essi adibiti a loro abitazione principale.
Per poter usufruire dell’agevolazione:
- il comodatario e il comodante devono essere parenti in linea retta entro il primo grado (genitori con figli e viceversa);
- il comodatario deve adibire detto immobile ad abitazione principale propria e della sua famiglia; il comodante deve risiedere e dimorare abitualmente nello stesso Comune in cui si trova l’immobile dato in comodato;
- il comodante può possedere esclusivamente l’abitazione data in comodato o al più possedere un altro immobile adibito ad abitazione principale propria e della sua famiglia.
L’agevolazione si estende alle pertinenze dell’abitazione data in comodato (che devono essere comprese nel contratto di comodato) nella misura massima di un’unità pertinenziale per categoria C/2, C/6 e C/7.
Si ricorda inoltre che:
- il contratto di comodato d’uso deve essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate, entro 20 giorni dalla stipula;
- per l’applicazione dell’agevolazione è dovuta la presentazione della dichiarazione IMU nella quale va attestato il possesso dei requisiti prescritti dalla norma.
L’agevolazione decorre dalla data di stipula del contratto di comodato, anche in caso di tardiva registrazione purché sanata mediante ravvedimento. L’agevolazione decorre dalla data di registrazione in caso di tardiva registrazione senza che sia intervenuto ravvedimento.
Sono esclusi dall’agevolazione i fabbricati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9.

Aliquote IMU 2016

* Abitazioni Principali censite a catasto in categorie DIVERSE da A/1, A/8 e A/9 e relative Pertinenze (una sola per categoria catastale C/6, C/2, C/7) - NON dovuta
*Abitazione principale in categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze (una sola per categoria catastale C/6, C/2, C/7) - 3,6 per mille con detrazione annua di € 200,00
* Immobili classificati in categoria catastale D/5 - 10,6 per mille
* Immobili classificati in categoria catastale D/8 - 10,0 per mille
* Tutti gli altri immobili compresi terreni agricoli ed aree fabbricabili (con esclusione della cat. D/10 “immobili produttivi e strumentali agricoli” – esenti dal 1° gennaio 2014) - 9,0 per mille



Tributo sui Servizi Indivisibili (TASI)

Aliquote TASI 2016

* Abitazioni Principali censite a catasto in categorie DIVERSE da A/1, A/8 e A/9 e relative Pertinenze (una sola per categoria catastale C/6, C/2, C/7) come definite e dichiarate ai fini IMU - NON dovuta
* Abitazioni Principali censite a catasto in categorie A/1, A/8 e A/9 e relative Pertinenze (una sola per categoria catastale C/6, C/2, C/7) come definite e dichiarate ai fini IMU - 2,40 per mille
*Tutti i fabbricati DIVERSI dalle Abitazioni Principali e relative Pertinenze, e per le aree edificabili - 0,0 (zero) per mille
* Detrazione TASI - NESSUNA




clicca sul pulsante per accedere


ATTENZIONE!! L'applicativo NON È PREDISPOSTO per il calcolo dell'imposta per la Categoria Catastale D/8


Sportello TASI

Il comune di Vigliano Biellese non invierà a casa i bollettini precompilati per la TASI, ma è disponibile ad effettuare il conteggio del tributo dovuto, stampando il mod. F24 per il pagamento, a chi si presenterà all'ufficio Tributi con la documentazione catastale aggiornata.


Regolamento I.U.C. 2016
Clicca qui per visualizzare o scaricare il Regolamento Comunale per l'accertamento e la riscossione delle entrate ordinarie e tributarie nonché per l'aplicazione della I.U.C. 2016 (IMU + TASI + TARI)

 


W3C