Carta di identità
Che cos'è la carta d'identità?

A partire dal 1° febbraio 2018 il Comune di Vigliano Biellese rilascia esclusivamente la Carta d'Identità Elettronica.

La nuova Carta di identità elettronica (CIE) è il documento personale che attesta l’identità del cittadino, realizzata in materiale plastico, dalle dimensioni di una carta di credito e dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza (RF) che memorizza i dati del titolare. La foto in bianco e nero è stampata al laser, per garantire un’elevata resistenza alla contraffazione. Sul retro della Carta il Codice Fiscale è riportato anche come codice a barre.

Non sono più i comuni a rilasciare la CIE ma il Ministero dell'Interno attraverso il Poligrafico dello Stato, di conseguenza la consegna non sarà immediata. Il meccanismo è molto simile a quello previsto per la richiesta e rilascio del passaporto. Il nuovo metodo di rilascio prevede infatti che i comuni di residenza ricevano solo le richieste dei cittadini e le inseriscano nel sistema informatico fornito dal Ministero dell'interno.
Una volta acquisiti i dati, la fotografia, la firma e le impronte digitali dell'utente, gli operatori comunali inviano telematicamente la richiesta di emissione della CIE al Ministero dell'interno il quale, attraverso il Poligrafico dello Stato, stampa e consegna la Carta di Identità Elettronica.

Il cittadino riceverà la CIE per posta all’indirizzo indicato - che può essere anche il Comune - entro 6 giorni lavorativi. Può ritirarla anche una persona delegata ma solo se ne è stato indicato il nome al momento della richiesta in comune.

NB: Solo in casi previsti dal Ministero, verificabili e di estrema urgenza (salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche) sarà possibile ottenere ancora la Carta di Identità cartacea.
La carta d’identità elettronica non può essere rilasciata ai cittadini non residenti a Vigliano Biellese italiani iscritti all’Anagrafe degli italiani Residenti all’Estero (AIRE) per i quali può essere emesso esclusivamente il formato cartaceo.

Validità della carta d'identità

Le carte di identità cartacee continuano ad essere valide sino alla loro scadenza e non devono né possono essere sostituite.
La CIE non deve essere richiesta a seguito di cambio indirizzo o residenza.

A partire dal 26.06.2008 la carta di identità ha una validità di anni 10; può essere valida per espatriare nei paesi dell'Unione Europea ed in altri Stati che, in base ai trattati internazionali, vi consentano. In conformità al Decreto Legge 112 del 25/06/2008 la validità delle carte d'identità emesse a partire dal 26/06/2003 è prorogata di diritto per altri 5 anni.
Il timbro di proroga può essere ottenuto presso lo sportello anagrafe.
Per i trattati internazionali cliccare qui

Cosa occorre per il rilascio della CIE?

- una foto formato tessera,
- la tessera sanitaria,
- la vecchia carta d'identità scaduta o deteriorata (in caso di furto o smarrimento occorre una copia della denuncia presentata alle forze dell'ordine).
In caso di richiesta di un minorenne occorre la firma dell'atto di assenso all'espatrio da parte dei genitori o di chi ne esercita la potestà genitoriale.
In caso di richiesta di cittadini stranieri residenti nel Comune occorre che siano in possesso del permesso di soggiorno in corso di validità.

Come prenotarsi in Comune per avere la CIE?

Il Ministero dell'Interno ha fornito al Comune di Vigliano Biellese una postazione dedicata all’acquisizione dei dati ed il collegamento con il sistema centrale di emissione. Nella fase iniziale di emissione è prevedibile che i tempi di acquisizione dei dati possano essere più ampi rispetto alla precedente modalità, dal momento che occorre acquisire elettronicamente la foto e le impronte digitali dell'interessato.
Per razionalizzare i tempi di acquisizione dei dati ed evitare all’utenza lunghe attese, può essere utile prendere appuntamento con l’Ufficio Anagrafe.

L’appuntamento può essere preso:

- tramite contatto diretto con l’Anagrafe, piano terra del Municipio, negli orari di apertura (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12; mercoledì anche dalle 14.15 alle 16.00 e giovedì, giornata del cittadino, con orario continuato dalle ore 9 alle ore 16.00).

- tramite telefono al numero 015512041 (attivo nei medesimi giorni ed orari di apertura degli uffici).


Quanto costa la CIE?

Il costo della Carta d’identità elettronica è di euro 22,21 (di cui euro 16,79 corrispettivo per spese di emissione sostenute dal Ministero dell’Interno e euro 5,42 di diritti fissi e di segreteria comunali), da versarsi tramite bancomat o comunque strumenti di pagamento tracciabili (per il bonifico, l'Iban è il seguente IT 33 P 06090 22308 000040000246)
Il documento viene spedito dal Poligrafico dello Stato all’indirizzo indicato dall’interessato entro sei giorni lavorativi dalla richiesta.


Carta d’identità per minorenni (italiani e stranieri)

In conformità al Decreto-Legge n. 70 del 13 maggio 2011, è soppresso il limite minimo di età per il rilascio della carta d'identità, precedentemente fissato in anni quindici, ed è stabilità una validità temporale di tale documento, diversa a seconda dell'età del minore, in analogia con la durata del passaporto, in particolare:
Rilascio della carta d’identità ai minori con età inferiore ai 3 anni:

la carta d’identità rilasciata ai minori con età inferiore ai tre anni ha una validità di tre anni.
Rilascio della carta d’identità ai minori con età dai 3 ai 18 anni:

La carta d'identità rilasciata ai minori con età dai 3 ai 18 anni ha una validità di cinque anni.

La richiesta del documento del minore deve avvenire in presenza di entrambi i genitori e del minore stesso.
Dall'età di 12 anni, saranno acquisite anche le impronte digitali.
Per la validità all’espatrio, se un genitore non può essere presente occorre la dichiarazione di assenso all’espatrio (in allegato il modulo di assenso genitore)

La carta d’identità dovrà riportare la firma del titolare che abbia compiuto 12 anni, analogamente al passaporto.

ATTENZIONE: per il minore di anni 14, l’uso della carta d’identità ai fini dell’espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o venga menzionato su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, convalidata dalla Questura o dalle Autorità consolari, il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato.
È opportuno munirsi di un certificato di nascita con indicazione della paternità e della maternità da esibire in caso di richiesta da parte delle Autorità di Frontiera.
(vedi allegato di dichiarazione d'accompagno)

 

Scarica Assenso del genitore Download questo file
Scarica il documento di assenso del genitore

Scarica Assenso del genitore compilabile Download questo file
Scarica il documento di assenso del genitore in formato DOC

Scarica Dichiarazione di accompagno Download questo file
Scarica la dichiarazione di accompagno

Scarica Foto carta d'identità e passaporto Download questo file
Mini-guida sulle foto per la carta d'identità e passaporto