Assegni maternità
Chi ha diritto?
Viene concesso alla nascita di ogni figlio se in possesso dei seguenti requisiti:

1) madri cittadine italiane, comunitarie ed extracomunitarie (queste ultime purchè in possesso di carta di soggiorno o permesso di soggiorno
CE per soggiornanti di lungo periodo) residenti in Italia al momento della nascita del figlio che non beneficiano di alcun trattamento previdenziale di indennità di maternità o beneficiano di un trattamento economico mensile inferiore a € 338,21 (in tal caso spetta la sola quota differenziale).
2) indicatore della situazione economica del nucleo familiare non superiore a una certa cifra annua. Per l’anno 2014 la soglia di riferimento ISE per nuclei familiari composti da 3 componenti, è pari a € 35.256,84. Per i nuclei familiari con diversa composizione, o per i quali debbano applicarsi le maggiorazioni, tale somma è riparametrata a cura degli uffici competenti.
L’ammontare dell’assegno, aggiornato al 2014, è pari a € 1.691,05 (annuale).

A chi e quando fare la domanda:

La domanda va presentata al comune di residenza entro 6 mesi dalla data del parto.
Per informazioni e modulistica: U.R.P. piano terra del Municipio, tel. 015/512041.

 

Scarica Autocertificazione per autorizzazione assegno di maternità Download questo file
Autocertificazione per autorizzazione assegno di maternità




W3C